09 apr 2013

“Premio Letterario Caccuri”, ad agosto la seconda edizione


 
















Il Premio Letterario Caccuri, contest di saggistica nazionale di primo piano nel panorama editoriale italiano, annuncia la seconda, ambiziosa edizione, che conterrà anche una interessante sezione per il dialetto delle regioni meridionali.

L’impegno del tutto volontario dei tre ideatori della manifestazione che ha come scenario Caccuri, il grazioso paesino della Sila crotonese, conta già sul successo della sua prima edizione. Questa, tenutasi il 9 e 10 agosto 2012  scorso, è stata vinta dal notissimo saggista Pino Aprile, con la sua opera “Terroni”, già adottata quale testo di storia italiana in diverse strutture accademiche
anche negli USA. Dopo il successo dell’edizione 2012 della manifestazione – a cui hanno preso parte personalità del mondo economico, del mondo del cinema, dello spettacolo e della narrativa - Adolfo Barone, Roberto de Candia e Olimpio Talarico (tre caccuresi d’origine, tre “emigran0” calabresi di prima e seconda generazione che da lontano hanno tessuto i fili del successo di tale importante evento in Calabria) sono dunque pronti a presentare la seconda edizione delle kermesse che si terrà a Caccuri (nella
provincia di Crotone) nel prossimo agosto.
Anche per questa edizione sono previsti grandi nomi del panorama intellettuale: Roberto Napoletano, Luisella Costamagna, Oliviero Beha. Non mancheranno ospiti di richiamo nazionale e internazionale che renderanno Caccuri e la Calabria un vero scrigno di preziosità culturali.

Nessun commento:

Posta un commento