08 nov 2012

OBAMA TRIONFA, NAPOLITANO: “AMMIRO IL SENSO DI RESPONSABILITA’”



 
(NoveColonne ATG) Roma - “The best is yet to come”, ovvero “il meglio deve ancora venire”: è un Barack Obama raggiante quello che accoglie dal quartier generale democratico di Chicago il secondo mandato alla Casa Bianca affidatogli dagli americani. Diventa così realtà lo slogan della campagna elettorale del presidente uscente, “Four more years”, ovvero “altri quattro anni”, il seguito di “Yes we can” della campagna del 2008. 






In occasione della conferma del presidente Obama alla Casa Bianca il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, ha inviato a Obama un messaggio: “E’ un piacere poterle indirizzare le più calorose congratulazioni e i più fervidi auguri miei personali e dell’Italia per la rielezione a presidente e per l’avvio del suo secondo incarico”. “Mi consenta - continua il capo dello Stato - anche di manifestare ammirazione per l’alto senso di responsabilità con cui i due candidati hanno fatto seguire immediatamente all’annuncio del risultato espressioni di reciproco riconoscimento e di comune impegno a operare per l' unità della nazione. Il popolo americano ha affidato a lei l' ulteriore mandato per la soluzione dei suoi problemi e innanzitutto per il superamento di una grave crisi economica globale come quella che stiamo insieme vivendo. Il popolo americano e il popolo italiano – sottolinea nel suo messaggio Napolitano - hanno bisogno della più solida amicizia tra i nostri due paesi e della più stretta cooperazione tra Stati Uniti ed Europa perché possa avanzare nel mondo la causa della pace, della democrazia e dei diritti umani. Il mondo - conclude il presidente della Repubblica - ha bisogno di un forte apporto dell’America per la costruzione di nuovi equilibri e per uno sviluppo sostenibile nella sicurezza e nella giustizia da cui nessun popolo e nessun paese siano esclusi”.

Nessun commento:

Posta un commento