08 lug 2013

È MORTO IL CONSIGLIERE DEL CGIE ORESTE MOTTA/ IL CORDOGLIO DEL CTIM





ROMA\ aise\ - Un altro lutto colpisce il Consiglio generale degli Italiani all’Estero. È morto Oreste Motta, consigliere eletto in Germania, membro del Comites di  Stoccarda e rappresentante del Ctim. Originario di San Benedetto Po, in provincia di Mantova,  a Stoccarda dal 1970, Motta aveva 66 anni.
E proprio la dirigenza del Comitato tricolore – il Presidente Giacomo Canepa ed il Segretario Generale Roberto Menia – danno oggi la triste notizia, esprimendo alla famiglia Motta le loro condoglianze più sentite.

"La sua scomparsa – scrivono Canepa e Menia – rappresenta una grande perdita per tutta la Comunità italiana residente in Europa ed in particolare in Germania. I nostri connazionali in lui hanno sempre trovato un amico sincero, vicino nei momenti di bisogno e sempre pronto a cercare di risolvere i loro problemi. Proprio per questa sua disponibilità e dedizione aveva saputo conquistarsi l’ammirazione ed il rispetto di tutti".
"Con Mirko Tremaglia – ricordano i due dirigenti del Ctim – ha combattuto con forte determinazione per affermare nel mondo dell'emigrazione gli alti concetti di italianità e di amore per la Patria, condividendo l’orgoglio di essere un Italiano vero. In uno degli ultimi incontri con lui in occasione di una manifestazione tenutasi a Stoccarda, nella sua qualità di Consigliere del CGIE aveva tenuto un fervido discorso per sottolineare “l’importanza dell’associazionismo rappresentato dai Comitati Tricolore per gli Italiani nel Mondo che hanno un loro significato preponderante sul territorio per il costante e silenzioso lavoro di volontariato che svolgono con indomita passione a favore della nostra Comunità, nello spirito di quella italianità che solo i connazionali residenti all’estero sanno manifestare”. L'esempio e la testimonianza di Motta – concludono Canepa e Menia – restano un patrimonio indelebile per il CTIM e più vastamente per coloro che credono nell'impegno a favore delle nostre Comunità all'estero". (aise)
*Alla famiglia del Consigliere Motta le condoglianze della direzione e della redazione dell'Aise.
Anche il comites di Hannover e la redazione del Comites InForma si uniscono alle condoglianze.

Nessun commento:

Posta un commento