05 lug 2013

Le “Crisi dimenticate” e il servizio pubblico. L’appello di MSF e Usigrai

 
Venerdì 05 Luglio 2013

ROMA - Invisibili, cancellate dall’agenda dell’informazione. Le crisi umanitarie sono assenti dai Tg. Lo studio di Medici Senza Frontiere, realizzato con l’Osservatorio di Pavia, è impietoso. Nel 2012 solo il 4% delle news dei Tg di prima serata sono state dedicate ai contesti di crisi, conflitti, emergenze umanitarie e sanitarie
 












Invisibili, cancellate dall’agenda dell’informazione. Le crisi umanitarie sono assenti dai Tg. Lo studio di Medici Senza Frontiere, realizzato con l’Osservatorio di Pavia, è impietoso. Nel 2012 solo il 4% delle news dei Tg di prima serata sono state dedicate ai contesti di crisi, conflitti, emergenze umanitarie e sanitarie. L’invisibilità delle crisi umanitarie riguarda tutta la tv generalista italiana, senza eccezioni, sia quella pubblica che quella privata. L’informazione abdica alla sua funzione, rinunciando o scegliendo di cancellarle dalla propria agenda.

- See more at: http://www.tg3.rai.it/dl/tg3/articoli/ContentItem-f6d3a193-96b9-405c-91df-19af5084e750.html?refresh_ce#sthash.zS8TVvjJ.dpuf

Nessun commento:

Posta un commento